Il Magazine Ufficiale

del Naturismo italiano

fen lg  fen lg fen lg

Un successo senza precedenti-2015

Un successo senza precedenti

Dal 21 al 24 maggio 2015 in Marina di Camerota, ridente località turistica del Cilento, si è tenuto il 5° Raduno Naturista dell’UNI Campania, che ha ospitato il Festival Naturista 2015, cui hanno partecipato gruppi provenienti da tutte le Regioni Italiane, muniti dei vessilli delle varie associazioni di appartenenza.
E’ stata una esperienza esaltante per tutti i naturisti, grandi e piccoli, che hanno trovato nell’accoglienza del Touring Club un clima, un ambiente naturale, ed un’atmosfera di totale relax; l’ampia spiaggia, il rinomato ristorante ed il garbo e la cortesia del Direttore e di tutto lo staff, uniti alla location del villaggio che si affaccia su un magnifico tratto di mare, protetto da un’insenatura naturale, mimetizzato perfettamente tra i giganteschi ulivi, che da secoli dominano il paesaggio, hanno regalato agli ospiti momenti di vera magia.
Il naturismo, quale modo di vivere in armonia con la natura, caratterizzato dalla nudità in comune, allo scopo di favorire il rispetto di se stessi, degli altri e dell'ambiente, come definito dall’International Naturist Federation, trova, nel meridione, la sua più antica pratica nella storica spiaggia del Troncone che vanta una frequentazione naturista ultra trentennale, talché il comune di Camerota nel 2011, su iniziativa dell'Uni Campania, ha rilasciato l’autorizzazione con apposita delibera. Questa magnifica spiaggia, estesa per circa 400 metri, è situata all'estremità meridionale di Cala Finocchiara, stupenda baia compresa tra Marina di Camerota e il promontorio di Capo Palinuro, nel Parco Nazionale del Cilento.
La spiaggia è ubicata in luogo riservato e tranquillo ed è protetta dalla retrostante falesia, che la ripara dai freddi venti di terra, rendendola ospitale e gradevole anche fuori stagione: già nelle tiepide giornate di inizio primavera, o in quelle di fine autunno, vi si trova sempre qualche naturista a crogiolarsi al sole. Bastano pochi raggi per scaldare la scura roccia vulcanica e far sì che essa riverberi il calore sulla morbida sabbia della spiaggia; le grotte e gli anfratti naturali presenti sulla falesia offrono poi un prezioso rifugio per scampare al sole delle ore più calde nelle giornate estive. Un'antica torre saracena, con la sua imponenza, troneggia sul piccolo promontorio che sovrasta la spiaggia.
L'Uni Campania è una presenza ormai costante in spiaggia, dove organizza raduni, incontri e conferenze, ed offre un prezioso servizio di informazione naturistica ai visitatori. Il vulcanico Presidente dell’UNI Campania, Francesco De Gennaro, nell’organizzare l’evento, è riuscito a catalizzare l’attenzione di varie autorità, ricevendo il patrocinio del Comune di Camerota, della Camera di Commercio di Salerno e dell’Ente Provinciale del Turismo di Salerno. Numerosi gli ospiti che hanno voluto con la loro presenza testimoniare l’importanza ed il valore della manifestazione; tra essi, il Presidente FENAIT (Federazione Naturisti Italiani), Gianfranco Ribolzi. L’UNI Campania, grazie all’impegno del suo Presidente e a quello del suo staff, ha organizzato una serie di attività che hanno ricevuto il vivo plauso di tutti i partecipanti; fra esse, è stato particolarmente apprezzato il 1° percorso trekking naturista, tenutosi il giorno 22 maggio 2015 con una passeggiata, autorizzata dalle autorità comunali, che ha consentito di ammirare il suggestivo panorama dall’alto, da Palinuro a Camerota.
Tale evento, è stato ampiamente condiviso da tutti i naturisti intervenuti, dai bimbi di 3 anni ai “giovani” settantenni! Partiti dalla foce del fiume Mingardo, essi hanno attraversato, nudi, parte del Parco Nazionale del Cilento, su un percorso, studiato dall’Am-ministrazione Comunale di Camerota, che si inerpica sulla collina che sovrasta la spiaggia del Mingardo e la pineta di Camerota. Cinque chilometri tra la macchia Mediterranea per poi raggiungere un’azienda agricola ai piedi del monte di Sant’Iconio che ha offerto un aperitivo con i prodotti tipici della zona.
Il soggiorno è stato allietato da numerosi artisti che nelle varie discipline hanno saputo coniugare il filo conduttore dell’evento, ovvero la scoperta di una nuova concezione del corpo, di una consapevole riscoperta della propria fisicità e delle sensazioni fisiche e psicologiche di antiche discipline, con gli ingredienti tradizionale di una grande festa, ovvero musica, arte del corpo, teatro, stage olistici, giochi ed altro.
Un sentimento di profonda ed affettuosa gratitudine va a tutti gli artisti intervenuti che hanno consentito ai naturisti di “toccare con mano” l’essenza delle loro capacità e delle loro performance. Per questi grandi artisti, esibitisi senza cachet, citarli è veramente il minimo che i naturisti possono fare per ringraziarli: il pittore Peppe Zinno, maestro dell’arte del corpo; I Cattivo Costume con lo spettacolo Terre Dimenticate; Mina Fiore con i Suonatori per Caso; Andrea Russo con i Menta Fresca; il maestro Franco Pennasilico con la sua Poésie; i canti popolari della Paranza d’O Lione.
Nelle apposite sale del villaggio è stata apprezzata la mostra fotografica di Rosario Ascione “Nudo Natura”; sono stati, altresì, esposti libri, artigianato artistico, prodotti per la salute e per la cosmesi; anche uno stand dedicato alle strutture turistiche naturistiche italiane ed alle associazioni naturiste con i loro opuscoli informativi.
Infine, i naturisti tutti esprimono il loro sentito ringraziamento ai cittadini del Comune di Camerota, alle amministrazioni comunali ed al Sindaco Antonio Romano, che con la loro illuminata e lungimirante sensibilità hanno consentito il 5° Raduno dell’UNI Campania ed il Festival Naturista 2015. Essi preserveranno la spiaggia del Troncone, unica autorizzata nell’Italia meridionale, affinché possa essere sempre luogo sicuro e riservato per praticare il nudismo in libertà e per consentire a tutti di godere della sua natura selvaggia e incontaminata e del mare cristallino che la bagna.

Questo sito raccoglie dati statistici anonimi sulla navigazione, mediante cookie installati da terze parti autorizzate, rispettando la privacy dei tuoi dati personali e secondo le norme previste dalla legge.
Per continuare a navigare su questo sito clicca sul link accetta